09:00 - 09:30

17 Ottobre 2019

Human Disruption: dilemmi etici e nuove culture dei comportamenti in azienda le 5 competenze chiave che deve sviluppare chi lavora nelle risorse umane

Parliamo di “Digital Disruption” come ricerca di elementi innovativi nelle tecnologie che non diano un semplice vantaggio competitivo, ma che siano capaci di ridefinire completamente le regole di un Settore o di un Business, come hanno fatto Uber, Airbnb, e molti altri.

E’ possibile immaginare l’esistenza di una “Human Disruption”, ovvero di un atteggiamento mentale, di un “approccio abilitante”, di un “modello di relazione e di comportamenti” in azienda in grado di “ridefinire le regole” e “stravolgere” gli schemi canonici di rapporto capo-riporto o collega-collega, a tal punto da fare proprio di questo nuovo modello il vantaggio competitivo dell’azienda?

Che si tratti di tematiche di “scandalo” o questioni “ordinarie”, qualunque organizzazione fatta di persone si trova a dover fronteggiare questioni etiche, morali e spesso “valoriali” derivate dall’incontro-scontro tra personalità, caratteri, aspirazioni degli individui che ne fanno parte. Così da un lato, le risorse umane devono sviluppare la loro capacità di creare una cultura in cui comportamenti inappropriati di qualunque tipologia vengano messi alla berlina e nessuno abbia difficoltà ad esprimere la propria opinione per il timore di conseguenze negative. Dall’altro, il Responsabile HR deve sviluppare competenze nuove per dare “innesco” a questo processo e governarlo, indirizzandolo verso confini tanto alti da consentire a quest’ultimo di essere il vero motore di innovazione e benchmark dell’impresa sui mercati.

Elisa Catera, Chief Product Officer di Bedream

Elisa Catera

Chief Product Officer | Bedream

Chief Product Officer della Partner & Partners Holding Group, dei progetti di Consulenza “HR” e Responsabile dei servizi di Formazione e Sviluppo Organizzativo in capo alla Bedream – la realtà del Gruppo dedicata ai servizi alle HR – ha sviluppato competenze trasversali e maturato una profonda conoscenza dei modelli comportamentali in azienda, operando come Project Manager e Key Account Manager per PMI e GI in pressoché tutti i settori merceologici. Da 10 anni sviluppa e coordina, per conto della società, progetti d’avanguardia nel mondo delle Risorse Umane, offrendo spunti e approccio altamente specializzati nei processi di selezione, di analisi di clima, di formazione e di crescita organizzativa legati al potenziamento degli individui e dei team di lavoro.

3° Global Summit Human Resources

16 e 17 ottobre 2019

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi