Comunicati

Convegno: dalla valutazione alla gestione della performance del personale

Appuntamento il 20 ottobre 2022 alle 10.00, al Global Summit Human Resources di Lazise (VR)

La valutazione delle persone è un aspetto fondamentale della gestione HR e rappresenta non solo uno strumento di analisi e verifica della performance, ma anche una leva per la valorizzazione delle persone.

Adottare uno strumento di “performance management” significa mettere in relazione persone, business e risultati, facendo convivere la prospettiva individuale, nella quale diventa centrale il successo della persona, e la prospettiva strategica rivolta al successo dell’azienda.

La valutazione consente di:

  • rendere più chiari obiettivi individuali e di team
  • stimolare le persone alla crescita e al miglioramento attraverso scambi e feedback periodici
  • pianificare interventi di formazione mirati
  • diagnosticare, con maggiore facilità, problemi individuali e organizzativi.

Per approfondire questi aspetti Mega Italia Media terrà un convegno dal titolo “Dalla valutazione alla gestione della performance – processi e strumenti” nel contesto di Global Summit Human Resources, a Lazise (VR), il 20 ottobre 2022 alle ore 10.

La Dott.ssa Laura Iacci, relatrice e Amministratore Delegato Skill Risorse Umane, ha partecipato allo studio del Performance Management Tool integrato alla piattaforma eLearning DynDevice LMS di Mega Italia Media S.p.A., ideale per gestire il processo di valutazione, di sviluppo e di miglioramento individuale.

SCALETTA INTERVENTO

1. PERCHÈ VALUTARE

Scopi ed obiettivi di un sistema di performance management: cosa significa introdurre un sistema di valutazione?

2. CHE COSA VALUTARE

  • Il “cosa”
  • Il “come”: la dimensione qualitativa della valutazione e l’approccio orientato allo sviluppo e alla formazione
  • Il concetto di competenza
  • Il dizionario delle competenze

3. COME IMPLEMENTARE UN MODELLO DI PERFORMANCE MANAGEMENT

Analisi della struttura organizzativa

Scelta e progettazione del modello di Performance Management

  • Individuazione della popolazione aziendale coinvolta nel processo di valutazione;
  • Scelta dei valutatori. La valutazione del capo diretto potrà essere integrata da un’auto-valutazione e/o da valutazioni provenienti da altri capi, colleghi, collaboratori, clienti o partner del valutato;
  • Identificazione delle componenti qualitative oggetto della valutazione e del mix componenti specifiche di posizione/componenti trasversali o comuni (a macro-famiglie, servizi, aree aziendali, all’intera organizzazione);
  • Dizionario ad hoc per l’azienda che diventerà strumento necessario per un’interpretazione unica ed omogenea del significato attribuito a ciascuna componente e che verrà periodicamente aggiornato in relazione ad eventuali nuove esigenze;
  • Definizione delle metodologie operative, scale utilizzate, periodicità e revisioni;
  • Programmazione delle fasi del processo di valutazione (periodicità, frequenza, verifiche e monitoraggi);
  • Schede di valutazione e manuali operativi per i valutatori.

4. LA GESTIONE DEL PROCESSO E DELLE DINAMICHE VALUTATORE-VALUTATO

  • Relazione capo-collaboratore: comunicazione e relazione;
  • Tecniche delle diverse tipologie di colloquio (assegnazione obiettivi, verifiche intermedie, feed-back finali);
  • La gestione dei feed-back;
  • Indicatori comportamentali e metodi di osservazione;
  • L’auto-valutazione

Per informazioni Mega Italia Media S.p.A. – www.dyndevice.com – 030/2650661 – info@dyndevice.com.

Conferenza Global Summit Mega Italia Media
6° Global Summit Human Resources
19 | 20 OTTOBRE 2022
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI