hr cafè

GDPR e candidati: da problema a opportunità con Altamira Recruiting

Con la sua entrata in vigore, il GDPR ha acceso i riflettori sulla necessità di raccogliere e trattare correttamente i dati personali dei candidati.
La buona notizia, per le aziende, è che ha anche spinto i produttori di software per il recruiting a elaborare soluzioni in grado di aiutare i propri clienti.
Altamira, in particolare, ha creato una intera console di strumenti dedicata alla privacy che consentono alle aziende di rispettare il regolamento europeo e cogliere preziose opportunità di business.

Ecco alcuni dei vantaggi più evidenti in chiave GDPR per chi sceglie Altamira Recruiting.

Rispettare la normativa è più facile

I capisaldi per un corretto trattamento dei dati dei candidati sono 3:

  • una informativa adeguata;
  • la raccolta del consenso;
  • una policy di trattamento dei dati solida che sia effettivamente rispettata.

Altamira offre un valido supporto su tutti i punti, fornendo una informativa per il trattamento dei dati del candidato elaborata con il supporto di uno dei migliori studi privacy d’Italia, tracciando tutti i consensi dati dal candidato e mettendo a disposizione una ricca console GDPR per delineare e applicare la propria policy.
Rispettare i tempi di data retention, in particolare, diventa facilissimo grazie a un sistema automatizzato che avvisa i candidati prima della scadenza del consenso al trattamento dei dati ed elimina dal database i profili che non lo hanno rinnovato.

Il database CV è sempre attuale

La maggior parte delle aziende tende ad accumulare CV per anni, senza mai soffermarsi ad appurare quali e quanti di questi siano ancora utili a distanza di tempo.
Grazie al meccanismo di cancellazione automatica dei CV, invece, chi utilizza Altamira ha la certezza di mantenere nel proprio database solo quei candidati ancora interessati a farne parte.

Tante occasioni di employer branding e marketing

Tanti sono anche i vantaggi in ottica di employer branding e marketing.
Grazie ai career site creati da Altamira – rigorosamente in HTTPS per maggiore sicurezza e visibilità – ogni candidato potrà constatare come il trattamento dei suoi dati avvenga secondo norma. Avrà la possibilità di accedere al proprio profilo, modificarlo e cancellarlo e sarà avvisato per tempo della scadenza del consenso.
Le aziende B2C, inoltre, potranno scegliere di richiedere il consenso (facoltativo) al trattamento dei dati del candidato anche a fini di marketing.
Considerato che ogni candidato è anche un potenziale cliente, si tratta di un’ottima opportunità per raccogliere un gran numero di profili con uno sforzo minimo.

Photo credits: @Sergey Nivens/Fotolia

comunicati

GDPR e candidati: da problema a opportunità con Altamira Recruiting

3° Global Summit Human Resources

16 e 17 ottobre 2019

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi