Interviste

Intervista a Andrea Carrossino, Head of Operations Health & Benefits di WTW

Buongiorno Carrossino, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GHRSummit22.
Quali sono secondo voi i trend e le tematiche su cui si evolverà il settore HR nei prossimi 5 anni? Quanto influirà l’esperienza pandemica sull’agenda che il vostro mercato stava portando avanti prima dell’avvento della Pandemia e delle restrizioni che ne sono scaturite?

Dal nostro punto di vista, l’esperienza Pandemica ha acceso nei dipendenti la necessità di ridefinire i confini tra vita privata e professionale, dando priorità a temi come la salute, la prevenzione, la cura della famiglia. In questo contesto, caratterizzato da nuovi bisogni emergenti, le aziende tendono ad abbandonare il ruolo da semplice datore di lavoro abbracciando un approccio orientato alla cura della persona, delle sue esigenze e di quelle della sua famiglia.

La capacità dell’azienda di offrire risposte adeguate rappresenterà pertanto un elemento determinante all’interno di un contesto sempre più competitivo.

Ci sono delle novità che presenterete al #GHRSummit22 o un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?

A questo Global Summit, WTW non mira a presentare uno specifico prodotto, vuole bensì portare all’attenzione dei partecipanti il suo approccio, contraddistinto da una sempre maggiore integrazione di servizi e attenzione al benessere dei dipendenti.

Nella nostra esperienza ci confrontiamo con diverse realtà che offrono numerose tipologie di benefit e servizi spesso disorganici, che non vengono pertanto correttamente valorizzati e sfruttati da parte dei beneficiari.

Il nostro obiettivo è aiutare i nostri clienti a costruire piani coerenti, che pongano al centro le esigenze del singolo, e a comunicarli nel modo più efficace possibile, massimizzando i vantaggi sia lato azienda che dipendente. Di conseguenza molte aziende migliorano la loro attrattività e fidelizzazione delle risorse contenendo al contempo i costi aziendali.

Perché un visitatore del #GHRSummit22 dovrebbe sedersi al vostro tavolo? Quali strumenti e/o quali strategie potete offrire ad un’azienda che si rivolga a voi in questo ambito?

Il nostro approccio è caratterizzato da una forte integrazione tra le diverse anime del benessere dei dipendenti. WTW offre servizi che spaziano dalle coperture assicurative sanitarie, infortuni, vita, LTC, ai servizi previdenziali, fino ad arrivare ai servizi People Care e ai Flexible Benefits, che consentono al singolo dipendente di configurare il pacchetto di beni e servizi più adatto alle sue esigenze personali e familiari.

Accompagniamo i nostri clienti ad analizzare il contesto aziendale anche in relazione agli standard di mercato, rilevare i bisogni delle persone e strutturare politiche integrate che facciano sentire il dipendente al centro, sedimentando il rapporto di stima e fiducia con l’azienda.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo al Global Summit.

Andrea Carrossino di WTW
6° Global Summit Human Resources
19 | 20 OTTOBRE 2022
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI