Hr cafè

Intervista a Lorenzo Cattelani, Head of Sales di R-Everse

Buongiorno Lorenzo, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GHRSummit19. Ci sono delle novità che presenterete al #GHRSummit19 o un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?
Il #GHRSummit19 sarà l’occasione per condividere con aziende ed esperti del settore l’approccio innovativo che R-everse da circa 2 anni ha introdotto sul mercato.
Il Recruitment Collaborativo rappresenta, ad oggi, l’unico modello performante nell’analisi delle competenze tecniche, soprattutto in un mercato del lavoro che richiede sempre più specializzazione.
Grazie ad un network di centinaia di professionisti che collaborano con R-Everse siamo in grado di valutare le hard skill in modo eccellente e senza margine di errore.
Credo che in un contesto, sempre in evoluzione, in cui l’approccio generalista è ormai obsoleto, parlare la stessa lingua dei candidati e valorizzare chi ha conoscenze specifiche sia il futuro della ricerca e selezione, senza trascurare la digitalizzazione dei processi e il supporto della tecnologia.

Siamo nel pieno di quelle che vengono definite Human Resources 4.0, una sfida umana e tecnologica che sta riservando enormi opportunità e grandi cambiamenti. Come state affrontando questa sfida e cosa consigliate ai vostri clienti, per fare un buon lavoro in questa direzione?
Quando incontro i nostri clienti racconto sempre che R-Everse è composta da due anime. L’anima umana, rappresentata dalle nostre risorse interne, è il cuore pulsante della nostra attività e non può prescindere da fattori quali conoscenza dettagliata del mercato, empatia, capacità di mediazione e di interpretazione delle esigenze di candidati e clienti.
Diversamente l’anima tecnologica rappresenta un vero e proprio boost per Recruiter e Sales.
Ne ottimizza le performance, snellisce i processi e consente una maggior efficienza quotidiana.
La digitalizzazione nel nostro settore, tradizionale e polveroso, è ancora più delicata che in altri, poiché il nostro business è fatto di persone. Non per questo bisogna però scoraggiarsi ma affrontare la tecnologia con ancor più curiosità.
Il mio consiglio è di accogliere le innovazioni tecnologiche proposte senza guardarle con scetticismo, di comprenderle al meglio ricercando una sinergia tra risorsa umana e tecnologia.

Nel marketing B2B e B2C stanno lasciando sempre più spazio a quello che molti definiscono H2H, Human to Human, mettendo in risalto la centralità della persona in tutti gli aspetti del business. Lo stesso sta accadendo per le risorse umane, dove gli impiegati (con le loro mansioni e titoli) stanno riguadagnando la prospettiva di persone. Cosa possono fare le aziende del comparto per assecondare questa tendenza?
La visione H2H è uno dei cardini della nostra filosofia. In R-Everse crediamo si possa mettere al centro la persona strizzando l’occhio alla digitalizzazione.
L’innovazione tecnologica per noi è ossigeno perché competiamo in un contesto abitato da competitors più grandi di noi ma che operano con metodologie più tradizionali.
Nello stesso tempo siamo consapevoli che grazie a processi innovativi e a strumenti digitali si riesca a valorizzare e far emergere l’aspetto umano del nostro lavoro.
Tutte le azioni ripetitive, i processi standardizzati vengono automatizzati e “dati in pasto” ai nostri strumenti digitali che quindi consentono alle persone di usufruire del tempo necessario per mettere a frutto il loro talento professionale e le loro soft skills non replicabili da nessun automa.

Perché un visitatore del #GHRSummit19 dovrebbe sedersi al vostro tavolo? Quali strumenti e/o quali strategie potete offrire ad un’azienda che si rivolga a voi in questo ambito?
Chiunque sia incuriosito da un mondo nuovo, chiunque ricerchi un talento con competenze di nicchia, chiunque voglia conoscere il ruolo della tecnologia nei processi di ricerca del middle management è il BENVENUTO.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo il 16 e 17 ottobre a Pacengo di Lazise (VR).

Interviste

Lorenzo Cattelani di R-everse

4° Global Summit Human Resources

14 e 15 ottobre 2020

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi