hr cafè

Intervista a Luigi Meroni, CEO di Mega Italia Media

Buongiorno Luigi Meroni, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GHRSummit19. Avete già preso parte a una delle scorse edizioni?
Buongiorno. Questa è la prima edizione a cui abbiamo il piacere di partecipare.

Cosa vi aspettate da questo evento? Con quale spirito vi apprestate a prendervi parte?
L’evento rappresenta per noi un’occasione per far conoscere ed offrire ai professionisti del settore HR soluzioni formative in e-Learning, efficaci, funzionali e più economiche rispetto alla formazione d’aula: la nostra offerta è completa e si compone della piattaforma e-Learning e di una libreria di oltre 150 titoli di corsi online su sicurezza sul lavoro, digital transformation, soft skills e compliance.

Ci sono delle novità che presenterete al #GHRSummit19 o un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?
Grazie a più di 30 anni di esperienza nel settore della formazione multimediale abbiamo sviluppato una piattaforma e-Learning completamente made in Italy: DynDevice consente alle aziende di creare, gestire ed erogare la formazione aziendale.

Siamo nel pieno di quelle che vengono definite Human Resources 4.0, una sfida umana e tecnologica che sta riservando enormi opportunità e grandi cambiamenti. Come state affrontando questa sfida e cosa consigliate ai vostri clienti, per fare un buon lavoro in questa direzione?
Con la digitalizzazione il concetto di formazione aziendale si è evoluto. Nell’ultimo anno, abbiamo sviluppato la app di DynDevice per fruire la formazione sia online sia offline da mobile, abbiamo integrato alla piattaforma il formato xAPI (oltre allo SCORM) e un sistema di intelligenza artificiale per la trascrizione automatica dei contenuti audio/video. Inoltre la nostra piattaforma consente la creazione di corsi di formazione personalizzati e integra dinamiche di gamification.

Quali sono secondo voi i trend e le tematiche su cui si sta evolvendo il settore HR in vista del traguardo decennale del 2020?
In linea generale, il reskilling e la formazione continua. La sfida nei prossimi anni sarà quella di formare la popolazione attiva (sia professionisti avviati che giovani alle prime armi) a nuove competenze, spesso inedite rispetto a quelle del passato e del presente.
Nell’ambito della formazione online, altri trend sono sicuramente rappresentati dalla formazione personalizzata, il mobile learning, il microlearning e la gamification.

Il report “2019 Global Human Capital Trends” di Deloitte suggerisce che l’implementazione di intelligenza artificiale e robotica potrebbe ridisegnare il mondo delle risorse umane e creare nuove categorie di lavoro, tra cui lavori ibridi e “super lavori”, guidati dai dati e potenziati dalle macchine. Come si può lavorare su queste tendenze?
Con la formazione, senza dubbio. La digitalizzazione e l’automazione nel mondo del lavoro porterà con sé, oltre ad un aumento della produttività, anche l’opportunità di creare nuove professionalità e posti di lavoro. Il nodo centrale restano le competenze: per evitare che la “rivoluzione 4.0” generi effetti nefasti sull’occupazione servono nuove skill.

Nel marketing B2B e B2C stanno lasciando sempre più spazio a quello che molti definiscono H2H, Human to Human, mettendo in risalto la centralità della persona in tutti gli aspetti del business. Lo stesso sta accadendo per le risorse umane, dove gli impiegati (con le loro mansioni e titoli) stanno riguadagnando la prospettiva di persone. Cosa possono fare le aziende del comparto per assecondare questa tendenza?
In ambito formativo la persona e il suo apprendimento sono centrali. La parola d’ordine è personalizzazione della formazione. Personalizzare la formazione significa costruirla su misura, renderla meno dispersiva e più efficace. Il contenuto viene progettato in base ai bisogni formativi del proprio target e al bagaglio di conoscenze delle singole persone. Il risultato? Maggior coinvolgimento dei corsisti, maggiore efficacia della formazione e maggiori performance al lavoro.

Perché un visitatore del #GHRSummit19 dovrebbe sedersi al vostro tavolo? Quali strumenti e/o quali strategie potete offrire ad un’azienda che si rivolga a voi in questo ambito?
Le nostre soluzioni e-Learning permettono alle aziende di ogni dimensione, in particolare ai professionisti HR, di gestire la formazione aziendale a 360°, in modo semplice ed efficacie, ricevendo sempre prontamente l’assistenza di cui hanno bisogno.

Interviste

Luigi Meroni di Mega Italia Media

3° Global Summit Human Resources

16 e 17 ottobre 2019

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi