Intervista a Marco Crasnich, Founder di emathe

Buongiorno Marco, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GHRSummit20. Avete già preso parte a una o più delle tre precedenti edizioni?
Questa è la nostra seconda partecipazione al Global Summit Human Resources. Forti dell’esperienza positiva maturata nella scorsa edizione, anche quest’anno siamo felici di presentare la nostra realtà specializzata nello sviluppo di soluzioni di Digital Learning per le aziende.

Si parla sempre più spesso di reskilling e, comunque, della necessità per chiunque di allenare la propria elasticità, la capacità di far fronte ai cambiamenti e di formarsi in modo continuo e permanente. Come devono strutturarsi le realtà HR per essere davvero punti di riferimento in questo scenario?
La necessità delle aziende di formare le figure lavorative già presenti in azienda, in un’ottica di reskilling, sta diventando sempre più attuale. Come emerge dalla ricerca ‘Disruption Drives Reskilling and Upskilling’ di Lighthouse Research & Advisory, l’81% dei professionisti della Formazione sostiene che l’attuale ritmo dei cambiamenti tecnologici evidenzierà la necessità di riqualificare e aggiornare le competenze dei singoli dipendenti piuttosto che ricorrere all’assunzione di nuove figure professionali. Per rendere più agevole questo momento di passaggio le realtà HR dovrebbero dotarsi di uno strumento che renda la conoscenza, e l’acquisizione di competenze specifiche, sempre più condivisa all’interno dell’azienda, favorendo in questo modo la formazione continua e lo sviluppo dei talenti.

Quali sono secondo voi i trend e le tematiche su cui si evolverà il settore HR nei prossimi 5 anni? Quanto influirà l’esperienza pandemica sull’agenda che il vostro mercato stava portando avanti prima dei fatti di fine febbraio?
La pandemia da COVID-19 ha influito in maniera straordinaria sulle nostre vite, sui nostri rapporti lavorativi e sulle relazioni con le altre aziende. Nel nostro settore, in particolare, possiamo dire che è stato “scoperchiato il vaso di Pandora” portando alla luce i vantaggi, e certamente anche i limiti, delle piattaforme di eLearning e in generale della formazione a distanza. Nel giro di pochi mesi, i sistemi digitali per la formazione sono diventati uno strumento fondamentale, tant’è che è scattata una vera e propria corsa ai ripari, spesso caratterizzata da metodi didattici improvvisati.
In emathe riteniamo che per ottenere risultati di apprendimento efficaci e duraturi nel tempo sia necessario, da un lato, progettare con cura l’intervento formativo digitale, che si differenzia in modo sostanziale dalla formazione tradizionale in aula, e dall’altro, poter monitorare i risultati ottenuti grazie alla formazione. Per raggiungere questi obiettivi è importante instaurare un dialogo costante con gli stakeholder coinvolti, ponendo l’utente al centro dell’intero processo di progettazione e sviluppo della soluzione di digital learning.
Una delle tematiche che vogliamo proporre al settore HR in questa sede, è l’utilizzo di soluzioni eLearning mature, ideate e sviluppate secondo metodologie innovative che tengano conto, prima di tutto, delle specificità delle risorse umane coinvolte in un processo, quello della formazione e dell’acquisizione delle competenze, che siamo sicuri, ricoprirà un ruolo fondamentale nei prossimi 5 anni.

Ci sono delle novità che presenterete al #GHRSummit20 o un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?
Proprio perché riteniamo che la validità dell’intervento formativo possa essere definita a seguito di una costante e attenta misurazione, abbiamo investito le nostre risorse nella progettazione e nello sviluppo di uno specifico add-on per la piattaforma LMS da noi proposta e personalizzata per ogni progetto.
Si tratta di una dashboard realizzata ad-hoc, dedicata al monitoraggio in tempo reale dei risultati ottenuti dai dipendenti e collaboratori che utilizzano le nostre soluzioni. Accessibile via web e anche da dispositivi mobili, questo cruscotto è uno spazio utente completamente personalizzabile che permette ai responsabili della formazione di monitorare l’andamento delle attività. Uno strumento capace di mostrare a colpo d’occhio, in un’unica area dedicata, numerosi dati aggregati, evidenziando eventuali lacune e criticità, così come le migliori performance.

Perché un visitatore del #GHRSummit20 dovrebbe sedersi al vostro tavolo? Quali strumenti e/o quali strategie potete offrire ad un’azienda che si rivolga a voi in questo ambito?
Le nostre soluzioni si basano sull’analisi delle esigenze e del bisogno formativo del cliente utili per proporre soluzioni di digital learning “su misura”. Sedersi al nostro tavolo è il primo passo per conoscerci reciprocamente e comprendere le esigenze formative dell’azienda.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo a Pacengo di Lazise (VR).

Interviste

Marco Crasnich di Emathe

5° Global Summit Human Resources

20 e 21 ottobre 2021

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi