Interviste

Intervista a Massimo Pegori, CTO di Inaz

Buongiorno Pegori, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GHRSummit23.
Se gli anni della Pandemia sembravano essere quelli del Metaverso, il 2023 è dominato dal boom di ChatGPT e dei prodotti e servizi basati su questa e su altre AI generative. Come possono questi strumenti aiutare l’HR e i lavoratori e migliorare il lavoro?

La Pandemia ha dimostrato che l’adozione di nuove tecnologie in tempi brevi è un obiettivo alla portata di ogni azienda. Alcune di queste tecnologie entrano nella scena dell’informazione presentate come svolte innovative, già pronte all’uso, per poi ridimensionarsi dal punto di vista delle aspettative ed iniziare un percorso di adozione più razionale.

Oggi Realtà Virtuale e Realtà Aumentata si stanno affermando sempre di più in vari settori. Il Metaverso (inteso come luogo virtuale nel quale interagiscono avatar che ci rappresentano), al di fuori dell’ambito gaming, è un campo nel quale mancano ancora regole e basi solide condivise. Sicuramente sarà una sfida importante nei prossimi anni.

ChatGPT è diventata improvvisamente una buzzword perché chiunque ha potuto sperimentarla e comprenderne le potenzialità, ma dobbiamo ancora valutare attentamente come innestarla in modo sicuro nella nostra vita quotidiana. Ogni tecnologia può costituire un elemento importante a supporto di un lavoratore nella misura in cui la si potrà inserire in modo semplice ed intuitivo, facendo sì che possa affiancare la persona evitandole quella parte di lavoro ripetitivo e a scarso valore, incrementando invece il tempo a disposizione per operazioni davvero importanti e nelle quali servono le inimitabili capacità dell’essere umano.

Quali sono secondo voi i trend e le tematiche su cui si evolverà il settore HR nei prossimi 5 anni? Quanto influirà l’esperienza pandemica sull’agenda che il vostro mercato stava portando avanti prima dell’avvento della Pandemia e delle restrizioni che ne sono scaturite?

I prossimi anni vedranno una costante accelerazione dei processi di digitalizzazione che hanno avuto un importante boost proprio a causa della Pandemia.

La dematerializzazione è uno dei temi dominanti perché è fondamentale nel garantire procedure snelle e sicure anche in condizioni di lavoro ibrido: non parliamo solo di eliminazione della carta ma anche di firme remote e processi da mobile. A questo proposito, anche gli sviluppi delle soluzioni HR stanno diventando sempre più mobile first, non solo perché le persone si aspettano sempre di più di eseguire parti del proprio lavoro attraverso App, ma anche perché il pensare le soluzioni in modalità mobile permette di semplificare, velocizzare e puntare ancor di più sulla user experience e sull’accessibilità, tema facente parte dell’ambito D&I che sta diventando sempre più rilevante.

Sempre più attenzione ci sarà verso il wellbeing, che non passa solo attraverso il bilanciamento della vita lavorativa e personale ma anche dal fornire ai lavoratori un contesto tecnologico che li faccia sentire più vicini all’azienda anche quando lavorano da remoto. La gestione dei dipendenti, e in particolar modo dei talenti, è diventata una priorità soprattutto a seguito della Pandemia che ha reso molto più fluido il mercato del lavoro. Nella fase dell’identificazione dei talenti (che ormai è sempre più spesso gestita a distanza) i nuovi strumenti puntano sull’AI per rendere più ampia e precisa ricerca e selezione. Non basta però trovare le figure migliori, ma si deve poi gestire tutto il loro percorso in modo da valorizzare l’employer branding: anche qui la tecnologia può supportare i processi di on boarding, di gestione dei processi amministrativi, la formazione, la crescita professionale, la sicurezza ed il welfare.

Ci sono delle novità che presenterete al #GHRSummit23 o un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?

Al #GHRSummit23 Inaz porterà Hexperience® Inaz Platfom, la proposta completa di soluzioni HR con database unico, che abbraccia tutte le esigenze delle imprese e dei lavoratori che guardano al futuro. Software, servizi e strumenti che mettono al centro le persone e la loro crescita, sempre al passo con i cambiamenti del mondo del lavoro.

Massimo Pegori di Inaz
8° Global Summit Human Resources
10 | 11 APRILE 2024
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI