Interviste

Intervista a Matteo Canini, Responsabile Divisione Logistica di ETJCA

Buongiorno Matteo Canini, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GHRSummit23. Cosa vi aspettate da questo evento? Con quale spirito vi apprestate a prendervi parte?

Buongiorno a tutti, è sempre un piacere per ETJCA partecipare a questo evento nazionale dedicato al mondo HR. Per l’edizione 2023 ci aspettiamo di vivere due giornate intense e produttive, il nostro team è pronto ad ascoltare le necessità e i progetti che gli HR Manager sono in procinto di affrontare per poi offrire il nostro supporto e la possibilità di creare nuove partnership.

ETJCA è una realtà sempre in movimento e in crescita con un totale di 400 dipendenti diretti e un fatturato prossimo ai 400 milioni. Per il futuro abbiamo un piano di sviluppo importante, che comprende l’apertura di nuove filiali, nuove Divisioni specializzate e il traguardo di 500 milioni di fatturato.

Cosa avete apprezzato in particolare delle precedenti edizioni?

Partecipiamo all’evento GHRSummit da diverse edizioni e ogni volta apprezziamo il dinamismo e la possibilità di sviluppare sinergie e creare importanti momenti di networking. Ogni anno possiamo affermare di rientrare presso le nostre filiali dopo l’evento soddisfatti dei nuovi contatti creati e dell’opportunità di aver presentato al meglio i nostri servizi e case history.

Si parla sempre più spesso di reskilling e della necessità per chiunque di allenare la propria elasticità, la capacità di far fronte ai cambiamenti e di formarsi in modo continuo e permanente. Come devono strutturarsi le realtà HR per essere davvero punti di riferimento in questo scenario?

“Non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare”.

Winston Churchill pronunciò questa frase a metà secolo scorso senza immaginare che la nostra epoca sarebbe stata caratterizzata da cambiamenti continui. Le novità sono una grande risorsa, in quanto ci aiutano, ci stimolano ad affiancare gli HR Manager in qualità di esperti del settore e ci spingono ad investire nella formazione continua, sia attraverso nuovi inserimenti lavorativi sia tramite trasformazioni di processi interni aziendali che creano nuova occupazione qualificata e aggiornata.

Se gli anni della Pandemia sembravano essere quelli del Metaverso, il 2023 è dominato dal boom di ChatGPT e dei prodotti e servizi basati su questa e su altre AI generative. Come possono questi strumenti aiutare l’HR e i lavoratori e migliorare il lavoro?

I recenti studi nel campo AI hanno evidenziato che il maggiore coinvolgimento di tecnici, filosofi, giuristi ed enti regolatori potrebbero aiutare ad analizzare più a fondo e comprendere la direzione dei cambiamenti che ci troveremo ad affrontare e come questi impatteranno sul settore HR.

Dalle analisi dell’andamento del mercato del lavoro si evince che oggi il 3% dei posti di lavoro è messo a rischio dall’AI, e si stima che alla fine del decennio la percentuale sarà intorno al 20%.

Parallelamente però si può affermare che l’AI può aiutare ad abbattere i costi della transizione tecnologica grazie ai processi formativi innovativi e alla formazione interattiva che vedrà le risorse umane lavorare in maniera integrata con l’intelligenza artificiale.

Ci sono delle novità che presenterete al #GHRSummit23 o un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?

ETJCA attualmente è impegnata a ridefinire i processi interni per poter fornire un servizio sempre più personalizzato e in grado di adattarsi agli scenari in costante evoluzione. Il 2022 ha portato la nascita della Divisione Logistica, che conta di un team di esperti diviso tra le sedi di Bologna, Padova e Bergamo che garantisce una consulenza con esperienza e professionalità a livello organizzativo, giuslavoristico e contrattuale, alle aziende del comparto logistico con un ricco set di operations.

Perché un visitatore del #GHRSummit23 dovrebbe sedersi al vostro tavolo? Quali strumenti e/o quali strategie potete offrire ad un’azienda che si rivolga a voi in questo ambito?

Le direzioni HR sono costantemente chiamate, in sinergia con altri dipartimenti, a gestire periodi di picco o di carenza, cambiamenti di processi o ridefinizione delle mansioni caratterizzati da un andamento economico altalenante influenzato da fattori esterni. Al nostro tavolo sarà possibile incontrare un team con una forte esperienza nel settore HR e i colleghi della Divisione Formazione, della Divisione Permanent e della Divisione Logistica, di cui sono il Responsabile Nazionale.

Matteo Canini di ETJCA
8° Global Summit Human Resources
10 | 11 APRILE 2024
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI