Interviste

Intervista a Stefano Rossi, consulente commerciale di Intelco

Buongiorno Stefano Rossi, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GHRSummit22. Avete già preso parte a una o più delle precedenti edizioni?

L’azienda partecipa con continuità a questi eventi, li riteniamo un valido rinforzo alla normale attività di marketing commerciale che quotidianamente vengono svolte dalle nostre risorse.

Quelli del cosiddetto “smart working” e del lavoro agile sono temi delicati e ancora da esplorare. In particolare il lavoro da remoto è stato in molti modi frainteso, durante la Pandemia, ma affinché queste opportunità decollino davvero occorrono competenze, tecnologie e visione. Cosa manca in questo Paese per andare nella direzione giusta?

Quando a causa di un’impellente necessità si accelerano i tempi di digestione di un normale processo è possibile che qualcosa possa restare indigesto. Lo smartworking è presente in italia da molto prima dell’anno orribilis 2020, molte aziende lo hanno approcciato da tempo e altre stavano iniziando. Questo è stato possibile grazie ad un doveroso se pur lento miglioramento di quelle condizioni necessarie: connettività in primis, strumenti lavorativi in cloud, ed una gestione per obbiettivi più radicata.

Dal nostro punto di vista la direzione giusta è quella di un buon bilanciamento tra la presenza in ufficio e la possibilità di gestire la propria presenza da remoto.

Quali sono secondo voi i trend e le tematiche su cui si evolverà il settore HR nei prossimi 5 anni? Quanto influirà l’esperienza pandemica sull’agenda che il vostro mercato stava portando avanti prima dell’avvento della Pandemia e delle restrizioni che ne sono scaturite?

Pensiamo che l’integrazione sarà il tema dei prossimi anni, l’integrazione a tutto tondo. Spiegandoci meglio: come riuscire ad integrare il lavoro con la vita personale, gli strumenti di lavoro presenti con le innovazioni tecnologiche che il mercato propone e i nuovi servizi interconnessi.

Se dovessimo riuscire a rendere il tutto accessibile e semplice avremmo assolto bene ad una necessità che per quel che ci riguarda è lampante.

Oggi più di ieri utilizziamo un unico strumento per; acquistare on line, pagare tramite il pos, prenotare le visite mediche, attivare qualsiasi tipologia di servizio, timbrare la presenza negli uffici, aprire un tornello, firmare e digitalizzare

Intelco di lavoro fa esattamente quello offre servizi integrati nel mondo dell’amministrazione del personale.

Garantiamo:

  • SVILUPPO del SW PROPIETARIO;
  • CUSTOMIZZAZIONE dell’AMBIENTE SW;
  • ELABORAZIONE DEGLI ADEMPIMENTI E CERTIFICAZIONE DEL DATO;
  • CONSULENZA DEL LAVORO.

Il tutto completamente INTEGRATO ed erogato direttamente tramite un’unica SOLUZIONE, denominata IRIS, ed un unico PARTNER, Intelco.

Perché un visitatore del #GHRSummit22 dovrebbe sedersi al vostro tavolo? Quali strumenti e/o quali strategie potete offrire ad un’azienda che si rivolga a voi in questo ambito?

Intelco non propone un prodotto ma un modello di servizio, cosa significa? Che quello che secondo noi fa la differenza è portare nelle aziende clienti efficienza ed evoluzione tramite integrazione e digitalizzazione di flussi e processi Hr sia all’interno dell’ufficio risorse umane che in tutte le aree fisiologicamente coinvolte. Come? attraverso un unico PARTNER altamente specializzato e certificato, che ha fatto dell’amministrazione e la gestione del personale il proprio credo dal 1985.

Stefano Rossi di Intelco
6° Global Summit Human Resources
19 | 20 OTTOBRE 2022
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI