Comunicati

Negoziazione e comunicazione: life skill del futuro

Comunicato di Bridge Partners®

Sapete qual è una delle cause più frequenti di incomprensione o perdita di tempo in una trattativa?
L’assenza di chiarezza e la non consapevolezza dei bisogni, propri e altrui.

Prima di sedervi ad un tavolo negoziale, fissate un’agenda e condividetela da subito con i vostri interlocutori. È un passo irrinunciabile che ha tre vantaggi.

  1. Stabilisce chiaramente i confini della trattativa.
    Se emergessero altri punti rispetto all’agenda concordata, potete sempre rispondere: “Accetto di parlarne, ma prima prendo una pausa perché su questo punto non sono preparato”.
    Se anche voi aveste qualcosa ancora da aggiungere in agenda, potete rilanciare: “Se mi permetti di parlare di X, io ti riservo del tempo per parlare di Y”.
  1. Consente di controllare la negoziazione: fissando l’agenda siete voi a condurre.
  2. Mostra agli interlocutori che non state improvvisando. Sapete dove volete andare e lo dite.

L’approccio formativo di Bridge Partners® si fonda su questo principio: la negoziazione, di qualsiasi natura essa sia, è uno scambio in cui entrano in gioco interessi economici e relazionali. Perché funzioni, tra le altre capacità, serve una comunicazione efficace, che abbia cioè un contenuto chiaro, ricordabile e che rafforzi la nostra credibilità.

Secondo il World Business Forum, negoziazione e comunicazione si attestano tra le dieci competenze più strategiche del futuro.

Bridge Partners® allena le persone a sviluppare queste skill fino a farle diventare approcci e metodi condivisi nelle aziende e nei team di lavoro.

Negoziazione e comunicazione: life skill del futuro
6° Global Summit Human Resources
19 | 20 OTTOBRE 2022
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI