hr cafè

Top manager padrini d’eccezione dei corsi di studio della business school ESCP Europe

In occasione dell’inaugurazione dell’Anno Accademico 2018-2019, il campus di Torino conferma la sua vocazione internazionale e continua a crescere registrando +29% di iscritti.

In occasione della cerimonia di apertura dell’Anno Accademico 2018-2019, ESCP Europe Torino Campus ha dato il benvenuto ai nuovi studenti con padrini e madrine d’eccezione: top manager di grandi multinazionali e di family business che condividono i principi e la mission della business school. La stretta collaborazione con importanti aziende internazionali e con una grande storia alle spalle, che credono e investono nelle nuove generazioni, è uno dei plus dell’ESCP Europe.

Padrini e madrine hanno accolto i 334 studenti provenienti da tutti i continenti del mondo, giunti a Torino per perfezionare il proprio percorso di studi in management e prendere parte al 15° ciclo dei Programmi di Laurea e Master in partenza nel Campus di Torino di ESCP Europe. Con un +29% di iscritti, si è infatti inaugurato il nuovo Anno Accademico della Business School, riconosciuta tra le migliori su scala mondiale non solo per il suo approccio didattico interdisciplinare e multiculturale, ma soprattutto per l’internazionalità dell’offerta formativa, unica nel suo genere, con sei sedi integrate in altrettante grandi città europee: Berlino, Londra, Madrid, Parigi, Torino e Varsavia.

ESCP Torino Conferenza stampa settembre 2018

Nell’accogliere i nuovi allievi, il Presidente del campus italiano Francesco Profumo e il Direttore Francesco Rattalino hanno presentato i corsi e i docenti dei programmi: il Bachelor in Management (BIM); il Master in Management (MIM), di recente riconfermato al primo posto in Italia nel ranking annuale del Financial Times; il Master in International Food and Beverage Management (IFBM); e l’MBA in International Management.

Anno dopo anno, il numero degli studenti nella sede torinese continua ad aumentare: Il trend di afflusso è in notevole crescita: +29% di iscritti rispetto all’anno precedente, +44% confrontato con il 2016-2017. Un incremento considerevole, risultato tangibile di una politica di internazionalizzazione della business school e dell’ampliamento dell’offerta dei programmi erogati. Inoltre, la percentuale generale d’internazionalità raggiunge uno strabiliante 55% con un apice nella classe del Bachelor dove su 118 partecipanti l’82% è straniero. Dopo una rigida selezione gli aspiranti manager ammessi provengono infatti da 40 Paesi: Algeria, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Bulgaria, Canada, Cina, Colombia, Croazia, Danimarca, Equador, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Giappone, India, Iraq, Italia, Lettonia, Lussemburgo, Kosovo, Marocco, Messico, Norvegia, Perù, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Serbia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria, Uruguay, USA e Vietnam.

«Per la prima volta da quando esiste ESCP Europe in Italia, il numero degli studenti stranieri sul nostro campus è superiore a quello degli italiani. Un traguardo di notevole rilevanza per la business school e per la città – afferma il Prof. Francesco Rattalino, Direttore di ESCP Europe Torino Campus –. Puntiamo a valorizzare Torino come polo di eccellenza accademica agli occhi degli studenti e delle aziende di tutta Europa e del mondo intero».

«Il campus di Torino continua a crescere in modo esponenziale: siamo passati da 258 studenti in aula a settembre 2017 ai 334 di quest’anno. L’incremento del numero di presenze è fortemente trainato dal percorso di laurea di primo livello, Bachelor in Management e dal Master specialistico in Food & Beverage managementdichiara il Prof. Francesco Profumo Presidente di ESCP Europe Torino Campus . Sempre più giovani aspirano ad entrare in ESCP Europe e questo desiderio è ulteriormente legittimato dal recente posizionamenteo nel ranking del Financial Times del Master in Management. Essere censito come miglior programma di Laurea internazionale in Italia lo rende un corso universitario molto ambito, oltre che di assoluto prestigio».

In Italia ESCP Europe si distingue per la rapidità di carriera e per il placement offerto dai suoi master: la percentuale di collocamento in azienda tramite stage è, infatti, del 100% entro un mese e mezzo dal termine delle lezioni. Il 98% degli studenti viene assunto entro tre mesi dalla conclusione del percorso di studi, trovando impiego negli ambiti più diversi: dalla Finanza alla Consulenza, dal settore industriale al terziario.

A testimonianza della forte interrelazione della scuola con il tessuto imprenditoriale sono chiamati ogni anno ad essere Padrini e Madrine dei programmi personalità di rilievo nel contesto economico e politico, secondo quella che è da sempre la tradizione delle più prestigiose Università. Quest’anno per l’Italia saranno presenti:

  • Jerome Salemi, Direttore Generale Air France-KLM East Mediterranean, Padrino del Bachelor in Management
  • Emanuele Chieli, Console Onorario di Francia a Torino, Padrino del Master in Management
  • Carlo Ghirardo, Presidente ITT Motion Technologies, Padrino del MBA in International Management
  • Cristina Nonino, Consigliere Delegato Nonino distillatori, Madrina del Master in International Food & Beverage Management

«Sono molto onorato di essere il Padrino del Bachelor in Management dell’ESCP Europe di Torino – afferma Jerome Salemi, Direttore Generale Air France-KLM East Mediterranean . Ho ricordi meravigliosi di vent’anni fa in questa scuola, fatti di grandi esperienze, suggestivi insegnanti e relatori e talentuosi compagni. ESCP Europe dispone di tante qualità e di una grande rete di Alumni. Incoraggio tutti gli studenti ad approfittare della diversità delle culture, delle discipline, dei contatti, per imparare, aprirsi e crescere. L’ambiente è globale e in rapido movimento: l’agilità, la flessibilità e la proattività sono doti assolutamente necessarie. ESCP Europe fornisce in modo chiaro e pratico le chiavi per svolgere attivamente un ruolo decisivo in questo mondo che cambia. Non si tratta solo di conoscenze manageriali e linguistiche, ma anche comportamentali e culturali, di lavoro di squadra e competenze trasversali, fondamentali in qualsiasi organizzazione. ESCP Europe è scuola per la vita».

«L’essere qui oggi mi fa ricordare quelli che ritengo siano i grandi valori di un MBA: il Faculty Learning, le conoscenze impartite dalla Scuola; il Company Learning, l’apprendimento derivante dalle attività in azienda; il Peer Learning, le conoscenze acquisite attraverso gli altri partecipanti; il Networking, le relazioni che si svilupperanno e che potranno sfociare anche in un rapporto di lavoro – dichiara Carlo Ghirardo, Presidente ITT Motion Technologies –. Rivedendo i principali dati sul MBA in International Management, di cui quest’anno ho l’onore di essere il padrino, ho ritrovato gli ingredienti necessari per sviluppare tutte le categorie: studenti, insegnanti e aziende partner di alto livello che sapranno proporre il confronto con tematiche attuali e innovative, come in una palestra dove accadrà tutto quanto accade alle persone che lavorano a tempo pieno in un’impresa. Tra queste aziende ITT Motion Technologies avrà il piacere di ospitare quest’anno uno dei company project, offrendo la possibilità di lavorare su un caso aziendale concreto, attuale e strategico».

«In questo momento storico in cui tutto è liquido e non ci sono riferimenti certi, né garanzie perchè tutto cambia in modo repentino, c’è grande bisogno di poter contare su giovani con le idee chiare, desiderosi di essere artefici del proprio futuro – afferma Cristina Nonino, Consigliere Delegato di Nonino distillatori –. Come madrina del Master IFBM, agli questi studenti di ESCP Europe vorrei trasmettere alcuni valori appresi nell’azienda familiare da cui provengo, in particolare: mirare lontano per arrivare vicino e non temere di avere grandi ambizioni, vivere in costante attenzione per cogliere gli stimoli che continuamente giungono e che attendono solo del terreno fertile per attecchire, mantenere tantissimo entusiasmo e imparare a declinarlo con concretezza: così i risultati arriveranno”.

comunicati

ESCP Europe Torino

3° Global Summit Human Resources

16 e 17 ottobre 2019

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi